Il Giudice del Lavoro di Ragusa ha accolto il ricorso di un docente precario che richiedeva sia lo spostamento dei 24 punti Ssis da una classe di concorso all'altra, sia lo spostamento del punteggio di servizio già dichiarato.

La novità della sentenza sta nell'aver riconosciuto al ricorrente anche il diritto a modificare la scelta pregressa riguardo al punteggio di servizio precedentemente dichiarato (e quindi riconosciuto nelle relative Graduatorie a Esaurimento) e ha condannato il Ministero dell'Istruzione allo spostamento di detto punteggio così come richiesto dal ricorrente.

Sullo spostamento dei 24 punti SSIS, in effetti, si ha ormai giurisprudenza copiosa e risalente; la novità della sentenza del Tribunale siciliano è quella del riconoscimento del diritto a modificare anche la pregressa scelta riguardo la graduatoria in cui dichiarare il punteggio del servizio già maturato.

Pubblicato il 30 novembre 2014